Published On: mer, apr 24th, 2013

Festa della Liberazione: tutti gli eventi ora per ora

la_pegatina

Ecco tutti gli appuntamenti previsti per la giornata di giovedì 25 aprile, all’interno del programma delle celebrazioni per la Festa della Liberazione, organizzato da Comune e Provincia insieme al Comitato per le celebrazioni del 25 aprile.

 

Chiesa di Santa Croce, ore 9,30

Celebrazione della Santa Messa.

 

Barriera D’Azeglio, ore 10,15

Corteo con la partecipazione del Corpo bandistico Giuseppe Verdi

Deposizione corone al monumento al Partigiano e al monumento ai Caduti.

 

Piazza Garibaldi

ore 11,00

Arrivo del Corteo.

Saluti del Sindaco del Comune di Parma, Federico Pizzarotti, del Presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, e del Presidente della Consulta Studentesca, Amedeo Parmigiani.

Orazione Ufficiale di Mimmo Franzinelli.

ore 12,00

Rintocchi solenni della Campana della Torre Civica.

 

Portici del Grano ore 12,00

Ogni donna ama. L’amore attraversa e unisce le storie delle protagoniste: giovani donne, che vivono la guerra schierandosi. Letture espressive degli studenti del Liceo Classico G.D. Romagnosi e del Teatro della Memoria – ANPI. A cura dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Parma – Biblioteca “U. Balestrazzi”.

L’italia s’è desta. Repertorio di brani della Resistenza e del ‘900 italiani eseguiti dal Coro Novecentum del Cem Lira di Parma diretto da Magda Palmieri, arrangiati ed accompagnati al pianoforte da Adonella Gregorio. In apertura alcuni brani eseguiti dagli studenti della scuola elementare Jacopo Sanvitale diretti da Elena Rosselli, al pianoforte Leonardo Spadaro e alla chitarra Neter Calafati. In collaborazione con CEM Lira di Parma.

 

Piazza Ghiaia, ore 15,00

Sandrone diventa Avvocato. Spettacolo dei Burattini dei Ferrari.

in collaborazione con Museo dei Burattini.

 

Piazza Ghiaia, ore 16,00

LudoBus. Due pullmini carichi di materiale ludico intratterranno bambini e famiglie con le loro divertenti proposte di gioco.

in collaborazione con Settore Sport e Giovani

 

Piazzale Picelli, ore 16,00

Concerto del Corpo bandistico Giuseppe Verdi diretto dal maestro Alberto Orlandi.

In caso di maltempo il concerto si terrà in Piazza Ghiaia con inizio alle ore 16,30.

 

Casa del Suono, ore 16,30

Musica per pensare. Musiche per nastro magnetico di Luigi Nono, Ricorda cosa ti hanno fatto in Auschwitz, e Bruno Maderna, Le rire.

realizzato dall’Istituzione Casa della Musica in collaborazione con Fondazione Prometeo.

 

Casa della Musica, Sala dei Concerti, ore 17,30

Musica per pensare. Musiche di Béla Bartók, Mario Castelnuovo-Tedesco, Luigi

Dallapiccola, Olivier Messiaen. Esecuzione a cura dei Solisti dell’Ensemble Prometeo (violino, clarinetto, pianoforte).

realizzato dall’Istituzione Casa della Musica in collaborazione con Fondazione Prometeo.

 

Cortile della Biblioteca Civica di Parma, ore 17,30

Concerto dei gruppi studenteschi Flerida (alternative rock), Earthist (alternative rock/pop rock), Roy & Le Pere Lachaise (indie rock/alternative rock) e Eukinesis (funk rock).

a cura della Consulta Studentesca di Parma

 

Piazza Garibaldi, ore 17,30

Freedom! Trasmissione radiofonica con ospiti e interventi musicali in diretta dalla Piazza e trasmessa sulle frequenze di K-Rock. In attesa del concerto, interviste ai protagonisti, agli studiosi, a partire dal tema della Resistenza.  A condurre la diretta saranno Lorenzo Immovilli, Mirko Colombo, Marco Moser e Diletta Pignedoli, ovvero l’intero staff di conduttori del programma di grande ascolto K-Rock Diciannoveventuno circa accompagnati per tutto il pomeriggio dalla band Mel Previte & The Monomaniacs, composta dallo storico chitarrista di Ligabue, Martin Iotti e Oscar Abelli.Ad avvicendarsi sul palco e ai microfoni della radio saranno invece amministratori, studiosi e protagonisti degli eventi in programma, che converseranno coi dj partendo dal tema della Resistenza.

meg

Piazza Garibaldi, dalle ore 21
LIBERI TUTTI! Concerto per il XXV Aprile
con Maria Antonietta, MEG, La Pegatina.

Ad aprire il concerto alle 21.30 sarà l’artista pesarese Maria Antonietta, vera rivelazione della musica indipendente italiana. Classe 1987, Maria Antonietta, al secolo Letizia Cesarini, nasce a Pesaro e racconta lo schianto di avere vent’anni. Un’attitudine assolutamente punk, al servizio di una scrittura scabra, rugginosa, confessionale e fortemente femminile.

mantonietta

Intorno alle 22 sarà la volta di Meg, l’ex cantante dei 99posse con una carriera da solista in assoluta ascesa, il cui concerto a Parma rappresenta un’anticipazione del tour che partirà ufficialmente all’inizio dell’estate, appositamente pensato e realizzato, quindi, per il pubblico di Piazza Garibaldi. Meg (Maria Di Donna) nasce a Napoli. Nel ‘94, durante l’occupazione dell’Università di Lettere, entra nei 99 Posse, dando una svolta nodale alla propria vita, e a quella del gruppo. Partecipa quindi attivamente alla scrittura di quattro dischi fondamentali per il panorama della musica italiana d’avanguardia (Cerco Tiempo, Corto Circuito, La vida que vendrà, NA_99_10). Abbracciando con nonchalance il movimento musicale underground in fermento e le top-charts pop. Negli anni, varie e multiformi sono le collaborazioni con altri musicisti. Nel 2004 dà vita al suo primo disco solista e prosegue sempre con collaborazioni e sperimentazioni. Nel 2012 inizia la collaborazione con Colapesce con il quale duetta nel singolo estivo Satellite, con grande riscontro di critica e pubblico. La collaborazione sfocia nell’inverno 2013 con il Bipolare tour nel qual le esperienze dei due artisti si fondono in un unico spettacolo. Di recente uscita invece due nuovi singoli di Meg, Promemoria e Il Confine Tra Me e Te, quest’ultimo accompagnato da un video con protagonista l’attore Elio Germano.

A chiudere la serata, a portare le vera festa in Piazza, sarà invece il gruppo spagnolo La Pegatina. La band nasce nel 2003 con il nome La Pegatina Sound System facendo piccoli concerti a Montcada i Reixac, una città alla periferia di Barcellona. È stato in quel momento che i primi fan hanno cominciato a seguire assiduamente il gruppo.

Nel 2007 hanno registrato il loro primo album, Al Carrer!, in cui hanno potuto contare sulla collaborazione di Manu Chao e di Che Sudaka.

Quest’anno, il 2013, dopo due anni di intenso lavoro, finalmente ha visto la luce Eureka. L’album è stato prodotto da Marc Parrot ed è già stato pubblicato in 10 paesi.

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette