Published On: gio, feb 13th, 2014

14 febbraio: flash mob contro la violenza sulle donne

415-giornata-violenza-sulle-donne-onu-472x270

14 febbraio 2013: un miliardo di persone sono scese nelle piazze di tutto il mondo per scuotere la terra contro la violenza di genere. Un anno dopo, sempre il 14 febbraio, la campagna di sensibilizzazione “One billion rising for justice” invita a mobilitarsi di nuovo e a farsi sentire. Anche le donne e gli uomini del Partito Democratico si ritroveranno quindi sotto la bandiera dei loro volti, a ballare e manifestare affinchè tutti abbiano il diritto di vivere senza essere vittime di abusi. Nella nostra città l’iniziativa promossa dal Centro Antiviolenza di Parma si svolgerà venerdì in piazza Garibaldi, alle 18.30, con un flash mob dal titolo “Break the Chain”, inno della campagna mondiale contro la violenza su donne e ragazze.

Intanto, nei dodici mesi trascorsi tra questi due eventi, sono state numerose le iniziative promosse dal PD nella lotta contro il femminicidio: sul fronte delle istituzioni, il Partito Democratico ha contribuito all’approvazione della legge nazionale, avvenuta il 15 ottobre 2013, che contiene le misure contro la violenza di genere basata soprattutto sulle tre direttive della protezione, prevenzione e punizione. Inoltre, la “Conferenza regionale delle donne democratiche” ha presentato alla Commissione legislativa della Regione Emilia-Romagna una proposta di legge, supportata da 12mila firme raccolte nelle province del nostro territorio, per far sì che le associazioni e le istituzioni che si occupano di questo problema entrino in relazione permanente tra loro e si scambino informazioni essenziali per avere risultati concreti. Recentemente, il 17 gennaio 2014, il Partito Democratico di Parma ha organizzato a livello locale una partecipata tavola rotonda a più voci sul tema violenza, un’iniziativa in cui sono state messe in relazione tra loro le esperienze di chi interviene nell’urgenza e le nuove norme anti-femminicidio previste dalla legge.

La violenza di genere resta un problema da affrontare prima di tutto sotto l’aspetto culturale, e quindi la manifestazione “One billion rising for justice” è un invito a liberarsi dalla sofferenza, dalla rabbia, dalla solitudine e dall’emarginazione, dal senso profondo d’ingiustizia che accompagna ogni sorta di abusi e sopraffazione: è essenziale coinvolgere soprattutto le giovani generazioni per contrastare efficacemente la violenza. In piazza infatti ci saranno gli studenti delle scuole superiori della città ed i centri giovanili. Il partito democratico tutto, convintamente, aderisce e partecipa all’iniziativa ed invita tutte le donne e gli uomini a essere presenti. All’evento hanno aderito 169 paesi nel mondo per manifestare davanti a tribunali, istituzioni, posti di lavoro, scuole, strade e piazze; in Italia sono previsti più di 100 flash mob in oltre 90 città. Svegliati, balla e partecipa per rompere la catena della violenza! Con questo slogan ci si ritroverà venerdì pomeriggio per il “Break the Chain” parmigiano.

Comunicato stampa

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette