Published On: mer, giu 7th, 2017

Cibo & Ispirazione

Share This
Tags

DI GIORGIA FIENI – Da sempre abbiamo bisogno di modelli: qualcosa o qualcuno a cui appigliarci per trovare il coraggio di affrontare alcune sfide della vita. Anche a tavola.

Vi ricordate da piccoli quando la mamma vi diceva di “mangiare gli spinaci per diventare forte come Braccio di Ferro” oppure di finire tutto quello che c’era nel piatto perché “pensa ai poveri bambini africani che non hanno nulla di cui cibarsi”?

Ecco, quelli sono modelli. Che cambiano con l’età e con il carattere.

I bambini di oggi potrebbero prendere come ispirazione Lisa Simpson, per esempio. La figlia di Homer e Marge è infatti da sempre in prima linea nel salvare il pianeta: è vegetariana, ricicla i rifiuti, aiuta gli animali in estinzione. Il suo è un buon modello, perché accende una coscienza ecologica anche nei più piccoli.

Le ragazze che guardano con invidia a popstar e top models possono copiare l’alimentazione di Beyoncé (ha investito parte del patrimonio in un’azienda che produce succo d’anguria  con gocce di limone in maniera naturale), Madonna (che ha fatto lo stesso con un’azienda di succo di noci di cocco) e Gisele Bundchen (verdura organica, riso integrale, quinoa, fagioli, filetto di pollo o di tacchino, salmone, olio di cocco e assolutamente non zucchero e farina bianca).

Chi ama il rock può recuperare un metodo naturale di preparazione dell’assenzio seguendo le indicazioni di Marilyn Manson. O, ancora meglio, emulare lo spirito di solidarietà di Bon Jovi il quale, oltre a produrre una salsa (marinara o garden style o all’arrabbiata) venduta in vasetto, ha aperto un ristorante rendendolo solidale: i poveri non pagano ma possono contribuire alla realizzazione dei pasti.

Se avete l’indole adatta per provare una nuova avventura culinaria, magari all’estero, allora guardate Emanuele Filiberto di Savoia: è andato a Los Angeles, ha comprato qualche furgoncino e, facendosi aiutare da uno chef professionista, Mirko Paderno,  vende pasta: “Io offro agli americani un prodotto di qualità degno dei migliori locali italiani di L.A. dove un primo costerebbe 30-35dollari. Io per 15dollari propongo fettuccine fresche scampi e vongole e per 16 le linguine ai tartufi”.

Avere modelli aiuta a trovare la spinta giusta per rendere la propria vita, nonché la propria esperienza a tavola, gratificanti. Basta provarci…e un giorno diventeremo l’ispirazione di noi stessi.

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette