Published On: lun, set 4th, 2017

Novara-Parma 0-1, in quattro a punteggio pieno

Share This
Tags

Basta un diagonale vincente di Barillà, scoccato a margine di un’azione d’angolo gestita in maniera magistrale dal Parma e mal controllata dalla difesa di casa, per consentire agli uomini di D’Aversa di espugnare il Piola e di bissare il successo ottenuto all’esordio. Vittoria che pesa, anche perché ottenuta dopo un secondo tempo nei fatti dominato dal Novara, che come nella prima di campionato con il Carpi manifesta ancora grandi difficoltà in fase realizzativa. Gli azzurri possono recriminare per un contatto quantomeno dubbio in area ospite tra Gagliolo e Da Cruz (il più vivace dei suoi) e per due legni colpiti: il primo con una punizione stupenda di Ronaldo in avvio di match finita all’incrocio, il secondo con Macheda che da due passi manda sulla traversa l’ottimo cross di Sciaudone. Al 21′ della prima frazione il gol partita: corner di Dezi, velo di Baraye a liberare Barillà che, dimenticato dalla difesa, conclude con un agevole diagonale alle spalle di Benedettini dal limite. Nella ripresa, con il Novara che passa dal 3-5-2 al 4-4-2 e poi addirittura al 4-3-3, l’inerzia cambia e gli azzurri prendono in mano il match. Senza riuscire, però, a trovare la via del gol nemmeno con l’ingresso di Maniero nel finale. (Giuseppe Maddaluno)

Marcatori: 21′ Barillà

NOVARA CALCIO: Benedettini, Del Fabro (46′ Golubovic), Mantovani (Cap.), Chiosa, Sciaudone, Macheda’(60′ Sansone), Di Mariano, Da Cruz (75′ Maniero), Ronaldo, Moscati, Calderoni (V.Cap.).
A disposizione: Farelli, Marricchi, Troest, Casarini, Bellich, Orlandi, Chajia, Bove.
All.: Corini

PARMA CALCIO 1913: Frattali, Iacoponi, Di Cesare, Scaglia, Calaiò (Cap.), Baraye (83′ Di Gaudio), Munari (V.Cap.), Barillà (60′ Scavone), Insigne (65′ Nocciolini), Gagliolo, Dezi.
A disposizione: Dini, Corapi, Lucarelli, Mazzocchi, Frediani, Nocciolini, Scozzarella, Germoni, Siligardi, Sierralta.
All.: D’Aversa

Arbitro: Sig. Daniele Martinelli di Roma. Assistenti: Sigg. Giuseppe Borzomí di Torino e Pasquale Capaldo di Napoli. IV uomo: Sig. Daniele Minelli di Varese.

Note – Calci d’angolo: 5-7. Ammoniti: Barillà (9′), Di Mariano (38′), Mantovani (39′), Da Cruz (70′), Calaiò (84′). Recupero: 2’pt, 5’st. Traverse colpite da Ronaldo all’8′ e da Macheda al 60′. Spettatori: 4.581 (2.634 abbonati, 1.947 paganti di cui 395 ospiti) per un incasso di 47.756 Euro.

 

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette