Published On: mer, ott 4th, 2017

#BORGOFOOD, INIZIA A FIDENZA LA GRANDE FESTA DELL’EMILIA DA AMARE

Share This
Tags

SUPER OSPITI
Moltissimi i super ospiti di questa edizione. Su tutti: proprio il professor Daverio impegnato col filosofo Aldo Colonetti in un dialogo sul tema “Abbiate Fidenza! La vera Emilia è qui” (8 ottobre, ore 17, palco di Piazza Garibaldi); lo chef stellato Massimo Spigaroli con la straordinaria Osteria del Maiale (broletto del Municipio, 7-8-9 ottobre); la food blogger Sonia Paladini (show cooking in piazza Garibaldi, sabato 7 ottobre dalle 16.30); Francesco Moser, Vittorio Adorni, Adriano Malori, Luciano Armani e tanti altri campionissimi del grande ciclismo italiano (mostra e pedalata non competitiva, sabato 7 ottobre); Aspettando November Porc (7-8-9 ottobre, via Malpeli); gli “allevatori di formaggi” della Bottega Nel Pascolo (cortile delle Orsoline, 7 ottobre); la Braceria del Borgo (piazza Pontida, 7-8-9 ottobre)

2017, L’ANNO DELL’ANOLINO DE.CO
L’edizione 2017 di #BorgoFood è speciale, essendo dedicata al re delle tavole fidentine, l’anolino protagonista del percorso per ottenere la Denominazione Comunale di Origine (De.Co).
Solo lo scorso anno il circuito della ristorazione borghigiana ne mise in tavola in tre giorni oltre 25.000 porzioni e poco meno di 10.000 porzioni furono vendute nella loro forma da… passeggio. All’Anolino De.Co di Fidenza sarà dedicato una scuola-laboratorio in piazza e un grande evento di gala al Teatro Magnani, con la presentazione della ricetta ufficiale e la degustazione affidata alle sapienti mani di chef Spigaroli.

LO SHOW DEL MAPPING E… L’ASINO CHE VOLA
Altra novità 2017 sarà l’arrivo di un imponente spettacolo di video mapping in 3d sulla facciata del più grande dei palazzi storici in piazza Garibaldi (7-8 ottobre dalle ore 20). Show che si somma alle innumerevoli manifestazioni diffuse nella città, dalla mostra regionale dedicata ai Lego (800 mq coi migliori talenti del mattoncino) nel quartiere artigianale La Bionda, per l’evento A Riva La Machina), al Luna Park più grande di sempre (oltre 42 attrazioni) passando per il Mercato delle 100 bancarelle e il Mercato con le Proposte di Qualità. In grande rilievo l’evento “Il volo dell’asino”, che rievocherà con uno spettacolo a base di effetti piro-teatrali, trampoli e artisti in sospensione. Volerà un attore che assumerà, come nella metamorfosi di Apuleio, le sembianze dell’asino. Un volo che richiama un episodio del XIII secolo, quando una lunga stagione di conflitti si concluse con la pace dei feudatari. Pace ritenuta impossibile, da cui nacque l’espressione “è più facile che un asino voli…”

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette