Published On: mar, ott 31st, 2017

Serie A: Verona Inter 1-2, gol Borja Valero, Pazzini (rigore) e Perisic

Share This
Tags

Reti di Borja Valero al 36′ del primo tempo su cross dalla destra di Candreva, pareggio di Pazzini su rigore concesso con il Var al 14′ della ripresa. Decide Perisic al 67′

L’Inter ha battuto il Verona il trasferta per 2-1 nel posticipo dell’11/a giornata. Inter in vantaggio con Borja Valero al 36′ del primo tempo. Pareggio del Verona al 14′ della ripresa su rigore con Pazzini, penalty concesso dall’arbitro Gavillucci dopo consultazione del Var. Rete della vittoria segnata da Perisic al 67′. Grazie alla vittoria l’Inter sale a 29 in classifica e rimane a -2 dalla capolista Napoli. Il Verona rimane al penultimo posto a quota 6 alla pari con il Genoa

67′: Verona-Inter 1-2, Perisic raccoglie una respinta della difesa veronese su calcio d’angolo e dal limite dell’area segna di destro a mezza altezza alla sinistra di Nicolas

59′: Verona-Inter 1-1, Pazzini subentra a Kean appositamente per calciare il rigore e pareggia. Penalty concesso dall’arbitro Gavillucci dopo aver consultato il Var, fallo di Handanovic su Cerci al limite dell’area di rigore

36′: Verona-Inter 0-1, Borja Valero mette in rete da pochi passi su cross dalla destra di Candreva

 CLASSIFICA DELLA  SERIE A DOPO L’11/A GIORNATA

 

Skriniar “E’ stata dura ma Inter vuole crescere”  - ”Un’altra vittoria importante, rimaniamo nella posizione in classifica in cui vogliamo stare. Vogliamo continuare così”: così il difensore dell’Inter, Milan Skriniar, dopo la vittoria sul Veroina al Bentegodi. “Oggi è stata una partita dura – le sue parole a Premium – soprattutto sul pareggio, ma per fortuna abbiamo ritrovato il vantaggio. Il nostro segreto? Voler sempre migliorare. Migliorare è anche il mio di obiettivo, voglio crescere per aiutare la squadra”.

 

Spalletti tocca ferro “Non parlate di scudetto” - “Essere, nelle prime 11 partite, la migliore Inter dell’era dei tre punti, come dite voi meglio di Mourinho e Mancini, non mi fa alcun effetto: dobbiamo andare in fondo al tunnel, un tunnel lungo fino a giugno, quindi non si parla di Scudetto”. E’ un Luciano Spalletti in versione scaramantica quello che parla a Premium nel dopo partita del Bentegodi. “Eravamo abituati a qualcosa di differente – spiega il tecnico a fine match -: il fatto che i ragazzi abbiano cercato di forzare la giocata è un atto di coraggio, significa che credono in quello che fanno. Complessivamente la squadra ha fatto una buonissima partita, sotto tutti gli aspetti, anche se ogni tanto giochiamo un po’ lentamente. Abbiamo sempre cercato di fare la cosa giusta: siamo passati dal buttarla spesso lunga sulle punte al giocarla da dietro anche con il portiere. A volte, facciamo confusione nelle vie di mezzo, ma la vittoria è comunque meritata. Le squadre sono tutte lì e qualcuna rientrerà, come il Milan. Allo stesso tempo molte altre stanno correndo forte: è difficile fare pronostici adesso”. Quanto a Icardi, stasera fuori dal gioco, Sopalletti difende il suo attaccante: “Si va a considerare la sua gara solo in base ai gol che fa, ma per me ha fatto bene: ha aiutato tanto la squadra, tornando indietro a sacrificarsi per il gruppo e questi aspetti fanno la differenza”.

 

Pecchia amareggiato ma fiducioso “Il Verona è vivo”  – “Sono amareggiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita, ma non è stata premiata. Abbiamo sofferto, come giusto che sia contro una squadra come l’Inter, ma non siamo mai usciti dalla partita e solo una giocata di Perisic ci ha punito: meritavamo qualcosa in più”. Così il tecnico del Verona, Fabio Pecchia, a Premium dopo la sconfitta casalinga contro l’Inter. “Abbiamo avuto personalità: vedo una squadra viva e questo mi dà fiducia per il futuro”. “Se sento di meritare la fiducia della società? Sono quindici mesi che lavoro così: anche l’anno scorso si diceva fossi in discussione alla prima sconfitta, poi siamo arrivati in Serie A. Ho un buon rapporto con il presidente e finché mi darà la sua fiducia continuerò a lavorare dando sempre il massimo”.

fonte ansa

Info sull'Autore

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette