Published On: lun, feb 12th, 2018

Serie A: Roma Benevento 5-2, Inter Bologna 2-1

Share This
Tags

La Lazio scivola al quinto posto, scavalcata dai nerazzurri e dai giallorrossi. Avanzano Samp e Toro. Colpo Genoa a Verona

Ci vuole una prodezza del giovane Karamoh dalla distanza per consentire all’Inter di ritrovare la vittoria col Bologna dopo otto partite e riportarsi al terzo posto, scavalcando la Lazio che si vede soffiare anche la quarta piazza per mano della Roma, vittoriosa 5-2 nel posticipo sul Benevento. E’ una vittoria firmata Spalletti dato che l’altro gol lo trova Eder, scelto per sostituire Icardi. Ma i problemi nerazzurri non sono superati, visto l’amnesia difensiva che era costata il momentaneo pareggio e i pericoli corsi alla fine in superiorita’ numerica. Avanzano Sampdoria e Torino infiammando la corsa per l’Europa League che comprende il rigenerato Milan e l’Atalanta. In coda pari deludente pari tra Sassuolo e Cagliari; Laxalt, come contro la Lazio, trova il gol da tre punti per il Genoa con una grande conclusione in recupero contro uno scialbo Chievo. Mentre prosegue la splendida corsa di testa di Napoli e Juve, che non perdono un colpo, i tre ko di fila della Lazio rendono molto interessante anche la volata Champions. Sembra mettersi tutto bene per l’Inter. Icardi e’ infortunato e Spalletti lo sostituisce con Eder che dopo 2′ e’ gia’ in gol su assist di Brozovic. I nerazzurri insistono ma non trovano il raddoppio e il pari arriva su un pasticcio difensivo: Miranda svirgola e Palacio fa fuori Handanovic segnando il gol dell’ex. Inter groggy e fantasmi che svaniscono solo nella ripresa. D’Ambrosio colpisce la traversa, poi errore di Perisic. La porta sembra stregata ma l’intuizione di Spalletti di schierare Karamoh viene ripagata: il francese da fuori trova una traiettoria mirabile che si insacca. M’baye poi colpisce Rafinha per un rosso diretto, anche se l’Inter rischia nel forcing degli avversari che chiudono in nove per un fallaccio di Masina. Anche la Roma fatica, almeno un tempo, contro il Benevento, che va addirittura in vantaggio all’Olimpico con Guilherme al 7′. Fazio risponde di testa a metà del primo tempo ma la scintilla non si accende e serve un grande Under nella ripresa (un assist per il 2-1 di Dzeko e una doppietta) per chiudere di fatto la gara prima della rete di Brignola e del rigore trasformato da Defrel a tempo scaduto che fissano il 5-2.

La 24/ma giornata

Sassuolo-Cagliari 0-0

  • Inter-Bologna 2-1
  • Chievo-Genoa 0-1
    Torino-Udinese 2-0
    Sampdoria-Verona 2-0
  • Roma-Benevento 5-2

 

I gol

  • Chievo-Genoa 0-1: al 45(+1) st, bell’assist di Lapadula per Laxalt che, dal limite non trova ostacoli, trafiggendo Sorrentino
    Sampdoria-Verona 2-0:
     al 40′ st, Quagliarella realizza il rigore assegnato da Pairetto per il fallo di Valoti ai danni di Kownacki
  • Torino-Udinese 2-0: al 66′ Belotti parte in contropiede dalla propria trequarti e insacca con un preciso diagonale all’angolino
    Inter-Bologna 2-1: 
    al 63′ magia di Karamoh, il fantasista si accentra e scarica un sinistro che si insacca all’incrocio dei pali
    Sampdoria-Verona 1-0: 
    al 5′ st, assist perfetto di Caprari, presa al volo di Barreto che, da due passi di testa, trafigge Nicolas.
    Torino-Udinese 1-0:
     al 33′ cross da calcio d’angolo, stacco perfetto in area di N’Koulou che di testa insacca.
  • Inter-Bologna 1-1: al 25′ errore di Miranda, Palacio riceve in area e dopo lo stop batte di potenza l’incolpevole Handanovic
  • Inter-Bologna 1-0: al 2′ Brozovic crossa da fondo campo trovando l’inserimento perfetto di Eder che anticipa Gonzales e insacca.
  • fonte ansa

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette