Published On: mer, feb 14th, 2018

Peugeot Traveller, l’auto gigante: nove posti e spazio per tanti bagagli

Share This
Tags

Un bus formato famiglia. È il Traveller, il versatile minivan disponibile in un gran numero di configurazioni proposto da Peugeot in tre diverse lunghezze – Compact di 4,61 metri, Standard di 4,91 e Long di 5,31 che valgono rispettivamente il 14%, 59% e 27% delle vendite – e in grado di trasportare fino a 9 persone.
Forte di un telaio ampiamente collaudato, che deriva dalla piattaforma modulare Emp2 del gruppo Psa, vanta una capacità di carico che parte da 1.500 litri per arrivare a 4.900 grazie ai sedili facilmente rimovibili. Un dato sorprendente per un veicolo di questo tipo è costituito dalle vendite ai privati, che in Italia rappresentano il 43% dei circa 7.000 clienti conquistati da settembre 2016.

In questa categoria sono però conteggiati anche i professionisti Ncc che operano nel Noleggio con conducente non come dipendenti di un’azienda, ma come ditta individuale. Nella prova su strada, Traveller ha convinto per il comfort e la buona guidabilità: anche se la sportività non è nelle sue corde, si è rivelato agile, equilibrato e prevedibile, offrendo anche spunti interessanti soprattutto con il turbodiesel 2.0 BlueHdi da 180 cv con cambio automatico Eat6, che nella versione Business su chassis Long è la configurazione più richiesta del 2017 e che, assieme all’altro 2.0 da 150 cv, vale il 75% delle vendite lasciando il restante 25% al diesel 1.6 che viene offerto nei livelli di potenza di 95 e 115 cv.

Dotato di ampie funzioni di connettività, che vanno dall’integrazione nell’auto dei più diffusi smartphone alla navigazione 3D connessa, gestita tramite lo schermo tattile e comprendente l’aggiornamento gratuito delle mappe 4 volte all’anno e tre anni di abbonamento gratuito ai servizi Peugeot Connect, il Traveller offre un’ampia varietà di sistemi di assistenza alla guida, alcuni dei quali – avviso del tempo di guida, monitoraggio dell’attenzione del conducente, frenata attiva d’emergenza e lettura dei segnali stradali con raccomandazione dei limiti di velocità – alla prima apparizione in casa Peugeot.

La gamma comprende quattro versioni di cui due (Business e Business Vip) sono più orientate alla clientela professione, mentre Active e Allure si rivolgono soprattutto ai privati. Nei casi in cui non basta il Grip Control, l’efficiente dispositivo di controllo elettronico della motricità su terreni difficili a 4 modalità (Neve, Fango, Sabbia, Esp Off), nell’articolato listino che spazia da 30.000 a 45.300 euro è presente anche il Traveller 4×4 sviluppato dagli specialisti francesi della Dangel ed equipaggiata con il 2.0 da 150 cv.

https://motori.leggo.it

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette