Published On: ven, feb 16th, 2018

Filippo Gorini ospite di #beethovenexperience presenta le Variazioni di Diabelli

Share This
Tags

Lunedì 19 febbraio alla Casa della Musica il terzo appuntamento della XV edizione della rassegna

 

Saranno le Variazioni in do maggiore su un valzer di Diabelli op. 120, autentico monumento della letteratura pianistica di ogni tempo, a offrire una vera e propria #beethovenexperience alla Casa della Musica, lunedì 19 febbraio alle 20.30. Protagonista Filippo Gorini, giovane talento già noto al pubblico cittadino, che tornerà sul palco della Sala dei Concerti nel corso di questo terzo appuntamento de “I Concerti della Casa della Musica”, rassegna giunta alla sedicesima edizione, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma – Casa della Musica di Parma in collaborazione con la Società dei Concerti di Parma.

Gorini si presenta al pubblico con un’opera tra le più importanti di Ludwig van Beethoven, e delle più vaste e complesse del genere, che deve la propria genesi all’iniziativa di Anton Diabelli che, nel 1819, ebbe l’intuizione di commissionare a diversi compositori dell’area viennese una variazione su un suo valzer. La raccolta vide la luce cinque anni più tardi, raccogliendo 50 variazioni di altrettanti compositori, tra i quali Schubert, Hummel, Czerny e Liszt. Anche Beethoven rispose all’appello presentando ben 33 varazioni.

 

Beethoven esplora nell’op. 120 le possibilità melodiche e armoniche della composizione, partendo per un vero e proprio viaggio stilistico a ritroso che arriva a stilemi barocchi, trasformando spunti tematici, intervallari, dinamici del materiale di partenza attraverso una varietà di combinazioni estremamente originali. Un percorso intenso e coinvolgente in un universo in cui Barocco, Settecento, Romanticismo e futuro convivono, presentando l’estrema reinvenzione di un tema che si è rivelato pretesto per un viaggio nell’immaginario pianistico beethoveniano.

 

Filippo Gorini, vincitore nel 2015 del “Telekom-Beethoven” di Bonn proprio grazie alle Diabelli, è uno dei più interessanti talenti della sua generazione.

 

Si è esibito con grande consenso di pubblico e critica in alcune delle più prestigiose sale internazionali. Il suo primo CD, con le Variazioni Diabelli di Beethoven, registrato presso la Beethovenhaus di Bonn, è uscito nell’agosto 2017 per l’etichetta francese Alpha Classics, ricevendo i più alti riconoscimenti dalla stampa internazionale (Diapason d’Or di ottobre 2017, 5 stelle da The Guardian e da BBC Music Magazine, Supersonic Pizzicato).

Tra gli altri premi vinti spiccano il “Beethoven-Ring” conferito dall’associazione “Cittadini per Beethoven” di Bonn (2016), il premio del Festival “Young Euro Classic” di Berlino (2016) e, in precedenza, il primo premio al Concorso “Neuhaus” del Conservatorio di Mosca (2013).

 

La rassegna #beethovenexperience, realizzata in collaborazione con Sinapsi Group, Chiesi Farmaceutici, Skidata Italia, Cedacri, Data System, Osteria Rangon e Più Hotels, proseguirà lunedì 12 marzo con il concerto di Filippo Gamba.

 

I biglietti (intero: € 15; ridotto Over 60 e Under 30: € 13; ridotto soci e studenti del Liceo Musicale Bertolucci, dell’Università degli Studi di Parma, del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma: € 10) possono essere acquistati online su www.liveticket.it/societaconcertiparma, oppure il giorno del concerto, dalle ore 19.30, presso la reception della Casa della Musica.

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette