Published On: dom, mar 4th, 2018

VOTARE O ANDARE IN VACANZA? MOLTO MEGLIO ANDARE IN VACANZA

Share This
Tags

ccc

VOGLIAMO RICOMINCIARE A PARLARE DI POLITICA? E da dove? Mi sembra che sia passato un SECOLO DALL’ULTIMA VOLTA, e invece sono passate solo un paio di SETTIMANE, nelle quali ne sono SUCCESSE di tutti i COLORI, ma sempre le STESSE COSE, che sanno tanto di stantìo. SOLITE PROMESSE, STESSE FACCE, stessi programmi, ma in sostanza NULLA DI NUOVO: insomma, la solita MINESTRA RISCALDATA. E voi siete CONTENTI? O no? MINCHIA che NOVITÀ. Allora cari, carissimi lettori, come vi ho già detto tante volte che ormai ne avrete la NAUSEA, fate come VOLETE, ma stando così le COSE non ANDATE a VOTARE, tanto non c’è nulla di nuovo SOTTO il SOLE, almeno non vi sentirete COMPLICI, non ci SENTIREMO complici. Passate il vostro TEMPO IMPIEGANDOLO in modo MIGLIORE, cioè facendo ciò che meglio vi AGGRADA, sarà certamente speso ALLA GRANDE, e poi smettetela di GUARDARE la TV con quei dibattiti INTERMINABILI dove tutti tirano L’ACQUA al proprio MULINO E MAI AL VOSTRO. Con quelle FACCE un po’ COSÌ, che ASSOMIGLIANO TUTTE tanto al vostro DIRETTORE di BANCA, che appena lo SENTITE o VEDETE subito vi fa GIRARE le BALLE. Allora? non le avete già PIENE? Io SÌ. I primi di MARZO, in OCCASIONE delle ELEZIONI, ho DECISO di PRENDERMI una PAUSA… vado in VACANZA, spengo il CELLULARE e la TV e penso solo a ME STESSO, ODDIO anche un po’ a VOI e a che CAZZO FATE… ANDATE A VOTARE? Beh, se lo FATE dopo SONO anche CAZZI VOSTRI, se invece FATE come ME, COMPLIMENTI, FINALMENTE avete CAPITO TUTTO, CIOÈ che sia meglio stare BENE con voi STESSI, con i vostri CARI, il CANE, il GATTO, e le vostre COSE. Il RESTO è e SARÀ quello che è sempre STATO. TORNERETE, e con vostra enorme sorpresa non sarà cambiato NULLA… ma proprio NULLA, e anche se ci foste stati non sarebbe CAMBIATO nulla lo STESSO, avreste solo PERSO qualche GIORNO di MERITATISSIME VACANZE fuori dalle solite BALLE. Ah, hanno vinto i GRILLI! o hanno vinto le CICALE, mai le FORMICHE… IN ITALIA NON SONO MAI ESISTITE. PERCHÉ comunque VADANO le ELEZIONI L’ITALIA RIMARRÀ sempre il paese degli SPRECHI, il paese del DEBITO PUBBLICO, SEMPRE in CRESCITA, dei POLITICI CORROTTI, dei GIUDICI COLLUSI, dei BANCHIERI USURAI, della MAFIA, della CAMORRA, della ‘DRANGHETA, DELLA, DELLA, DELLA… Dei vecchi che non vogliono MAI INVECCHIARE e togliersi dai MARRONI, vedi NAPOLITANO, PRODI , BERLUSCONI: dovrebbero essere e sono in pensione già da un pezzo (PENSIONI D’ORO, CERTAMENTE, MA SEMPRE IN PISTA PER INCULARCI A DOVERE). Dal vecchio COMUNISTA col pallino del DITTATORE alla bontà della MORTADELLA CAMUFFATA per finire al dolcetto di Arcore dal SORRISO durbans e CAPELLO TRANSGENICO, per non parlare del GENOVESE dalla FANTASIA INARRIVABILE, SEMPRE PRONTO A PROPINARVENE UNA NUOVA; BELIN HA LE TASCHE LARGHE MA VI GARANTISCO BEN CUCITE. SIGNORI, siamo in ITALIA, o credevate di essere in AMERICA? DIO ci scampi anche da QUELLA OGGI…. E delle guerre ne vogliamo parlare? Guerre, guerre, quelle vere o quelle commerciali? …Quelle vere sono contro i comuni cittadini che sono gli unici a rimetterci sempre la vita, vedi le stragi in Siria e ovunque ce ne sia una. Quelle commerciali? Anche qui a rimetterci siamo sempre noi che dobbiamo pagare. Insomma, come la metti la metti, il peggio tocca sempre a noi, e allora non è veramente il caso di andarcene in vacanza per un po’ e smettere di pagare qualsiasi cosa? Certo, i politici non saranno d’accordo, è logico, altrimenti poi chi li paga i loro stipendi? ma che andassero a lavorare, così almeno una volta capiranno quanto sia dura la vita dei comuni mortali. Sono matto? Pensate di sì… o siete matti anche voi.
Marcello Valentino

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette