Published On: mer, mar 28th, 2018

Quando i bambini sono felici?

Share This
Tags

I bambini sono felici quando s’incantano, ridono, giocano, esplorano e esultano di fronte al loro piatto preferito…

I tuoi bambini sono felici?
Quando i nostri figli sono veramente felici? Difficile dirlo, perché noi stessi siamo sempre meno consapevoli delle nostre gioie e perdiamo sempre di più la capacità di accogliere l’incanto delle piccole cose. I ritmi, i doveri della società, il linguaggio “adulto” che ci portiamo dietro ci fanno giudicare i nostri figli secondo uno sguardo adulto.
Come possiamo allora riconoscere davvero la felicità nei bambini, magari nei nostri figlii?

Quando i bambini sono felici?
I bambini sono felici quando…si incantano

Uno dei primi segnali per vedere se tuo figlio è un bambino felice è il fatto che s’incanta spesso. “Incanto” è una parola che viene di frequente usata nelle favole. Ha in sé il valore di “perdersi” altrove e di rimanere attaccato a qualcosa che ci lascia senza parole. I bambini sono più bravi di tutti ad incantarsi e questo è proprio il primo sintomo di felicità. Negli adulti questo accade ancora nella prima fase dell’innamoramento quando il mondo “cambia” e la persona che ci ha catturato appare come qualcosa di straordinario.

I bambini sono felici quando…non seguono l’orologio
Altro elemento da tenere presente è che i bambini stanno bene se “non hanno l’orologio”. Noi adulti impostiamo la nostra giornata su obiettivi e ritmi ben precisi. Per i nostri bambini non è così: per loro perdersi significa entrare nella loro dimensione che è quella del gioco. Quando li vediamo “altrove” sta succedendo una magia: mai disturbarli, mai infrangere il loro “esplorare” perché quello che stanno intraprendendo è già il viaggio della felicità.

I bambini sono felici quando…giocano tanto
Proprio il momento del gioco è il terzo punto fondamentale per capire se nostro figlio è felice. Questo è uno dei pochi contesti dove spontaneità e incanto si fondono senza interruzioni e in questo spazio si costruiscono benessere e felicità. Quindi è importante osservare se il vostro piccolo gioca tanto perché significa che è felice.

I bambini sono felici quando…ridono senza motivo
Altro indicatore della felicità dei nostri figli è il loro sorriso. I sorrisi dei nostri bambini nascono e muoiono in un secondo, arrivano magari dopo pianti disperati e senza niente che li abbia provocati, oppure nascono per quelle piccole cose che a noi adulti sembrano “normali”. Sapere che nostro figlio ride spesso può essere una buona garanzia della sua gioia.

I bambini sono felici quando…sono curiosi
Altro aspetto da non sottovalutare è la curiosità: è buon segno infatti se i bambini fanno tante domande, se esplorano qualsiasi anfratto della casa, si arrampicano e vanno nei luoghi più impensabili. I bambini felici sono curiosi e sono sempre guidati da un’anima pronta alla felicità. Bloccare la curiosità, l’insistenza indomabile dei più piccoli, ma anche semplicemente il loro istinto a esplorare, è togliere nutrimento alla spensieratezza.

A tavola: gioie e capricci
Ultimo punto, ma non meno importante, è il comportamento dei piccoli a tavola. Quando esultano e sono entusiasti perché magari c’è il loro piatto preferito è sintomo di una predisposizione alla gioia da non screditare. Teniamo presente, poi, che i capricci a tavola di un bimbo costituiscono una parte vitale importantissima, un piatto che non gli piace o che pensa di cattivo sapore e le conseguenti proteste sono uno specchio di un’irruenza e di una forza altrettanto positiva. Così il momento del pasto può diventare un ottimo punto di osservazione, mai di giudizio, dove le potenze vitali del bambini si mostrano, lasciando intravedere una felicità sempre pronta a esplodere.

www.riza.it

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette