Published On: gio, lug 5th, 2018

IL RE ANARCHICO E I FUORILEGGE DI VERSAILLES

Share This
Tags

da Molière a George Best. Quarta Stagione Completa

scritto e diretto da Paolo Rossi

conPaolo Rossi, Lucia Vasini e Renato Avallone, Marianna Folli, Dimitris Kotsiouros,

Marta Pistocchi, Marco Ripoldi, Roberto Romagnoli, Chiara Tomei

Arena Shakespeare, Fondazione Teatro Due

 lunedì 9 luglio, ore 21.30

 

Arriva in Arena Shakespeare lunedì 9 luglio alle ore 21.30 il nuovo spettacolo di Paolo Rossi, IL RE ANARCHICO E I FUORILEGGE DI VERSAILLES da Molière a George Best. Quarta Stagione Completa, già dal titolo tra Pirandello e Lina Wertmüller.

Nuova esplorazione dell’artista intorno al pianeta Molière lo spettacolo, presentato a Parma per la prima volta in Emilia Romagna, racconta la straordinaria visione teatrale di un autore-attore sempre in bilico tra il dentro e il fuori scena, tra il personaggio, l’attore e la persona. Paolo Rossi, qui ancora assieme alla storica e straordinaria compagna di sempre Lucia Vasini, dirige un ensemble di attori e musicisti, Renato Avallone, Marianna Folli, Dimitris Kotsiouros,

Marta Pistocchi, Marco Ripoldi, Roberto Romagnoli, Chiara Tomei nei panni di una compagnia in attesa di partire per una importante recita a Versailles; Paolo Rossi è il capocomico che sottopone ai provini gli attori da selezionare, facendo loro interpretare brani di Molière, tra cui un moderno Don Giovanni.

Lo sfondo è ancora Versailles, le parole e gli intrecci “molieriani” ancora si incrociano con le visioni del tempo presente, la storia è sempre la stessa, ovvero quella del conflitto tra il potere e i “fuorilegge”, tra il teatro e la vita.

“Molière aveva la fortuna di recitare a Versailles, ma solo lì, che significa che fra i suoi spettatori c’erano anche i bersagli della sua satira. Io cercavo un manifesto di lavoro sul conflitto tra teatro e potere – ha affermato Paolo Rossi – e Molière me lo ha dato: mette in scena se stesso, il personaggio e la maschera. L’improvvisazione è una disciplina militare. Lui voleva fare l’attore drammatico e invece gli veniva meglio fare il comico, e con tutto il dovutissimo rispetto, l’associazione c’è” . Con immancabili battute sulla situazione politica italiana, canzoni e musiche eseguite dal vivo, Paolo Rossi giostra un testo da lui scritto e diretto, un tradizionale canovaccio della Commedia dell’Arte completato ogni sera dall’improvvisazione, in omaggio alla vita dei comici di ieri e di oggi, sempre in contrasto con il potere precostituito. Lo spettacolo è la quarta e ultima tappa del lavoro di indagine di Paolo Rossi intorno a Molière, cominciato con Stasera si recita Molière e proseguito con due versioni di Molière. La recita di Versailles.

Informazioni e biglietteria: Tel 0521.230242 – biglietteria@teatrodue.org – www.teatrodue.org

Info sull'Autore

-

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Video Zerosette